Idrocolonterapia

La Idrocolonterapia consiste nel fare penetrare  dolcemente e delicatamente nel colon  del paziente, tramite una apposita cannula monouso introdotta nel retto dopo adeguata lubrificazione, acqua filtrata a temperatura idonea .

Durante la seduta di IDROCOLONTERAPIA  il paziente è comodamente disteso sul lettino e verifica assieme all’operatore la dinamica del trattamento che porta ad eliminare dal viscere residui fecali ristagnanti anche da tempo, dovuti spesso al rallentato transito intestinale. Tali residui innescano di frequente fenomeni putrefattivi o fermentativi tali da condizionare una “disbiosi intestinale”. Per “disbiosi” si intende quindi una alterazione dell’equilibrio esistente tra i numerosissimi ceppi di microorganismi che vivono nel nostro intestino e che collaborano alla digestione, alla sintesi di alcune vitamine, alla trasformazione finale dei materiali in transito, nutrendosi allo stesso tempo dei nostri “scarti”.La seduta di IDROCOLONTERAPIA è assolutamente indolore e sicura:Il paziente potrà al massimo avvertire un lieve fastidio alla introduzione della sonda  o qualche  dolenzia alla emissione di  meteorismo intestinale,se presente.

Le  cause  più  frequenti di “disbiosi” possono essere:

  • alimentari (  abusi  o squilibri ,presenza frequente negli alimenti  di coloranti, conservanti e sostanze chimiche varie)
  • abuso di alcool
  • abuso di lassativi
  • sedentarietà
  • stress, ecc.
  • Iatrogena  uso di farmaci ad effetto disbiosizzante

Tale “disbiosi” produce una serie notevole di ricadute sull’equilibrio dell’ecosistema intestinale e quindi sul benessere dell’individuo.

I seguenti disturbi possono essere influenzati positivamente dalla IDROCOLONTERAPIA:

  • Stitichezza
  • diarrea
  • meteorismi
  • flatulenze
  • alitosi
  • alcune cefalee
  • intossicazioni
  • allergie od intolleranze alimentari
  • candidosi recidivanti
  • spossatezza
  • indebolimento delle difese organiche
  • alcuni problemi dermatologici

La seduta della durata di quaranta/sessanta minuti non è dolorosa.

Durante una seduta di Idrocolonterapia, alla sensazione di pienezza, legata alla penetrazione dell’acqua (favorita da opportune leggere manovre dell’operatore), segue lo svuotamento ed il convogliamento all’esterno dei materiali, con conseguente sensazione di benessere e leggerezza. Le sedute possono essere ripetute adeguandone il numero alla situazione clinica ed alla risposta del paziente.

Negli ultimi tempi inoltre, molti pazienti si rivolgono alla Idrocolonterapia anche come preparazione ad esami diagnostici (colonscopia), preferendola alla tradizionale preparazione ottenuta con somministrazione di lassativi.

L’utilizzo di materiali monouso  “a perdere” e la sterilizzazione della macchina dopo ogni trattamento, rendono tale pratica estremamente sicura ed igienica.

Presso lo studio  del Dott.    De Paolis di Via Regnoli  4/c  a BOLOGNA , la tecnica   Idrocolonterapeutica viene  praticata  fino dal  Settembre 1999 .La seduta di IDROCOLONTERAPIA  è  sempre condotta in prima persona dal medico titolare  dello Studio.

I commenti sono chiusi.